Le ghiandole paratiroidi sono organi endocrini situati nella regione cervicale, generalmente in prossimità della ghiandola tiroidea. Composte da tessuto ghiandolare, queste strutture hanno il compito fondamentale di regolare i livelli di calcio e fosfato nel corpo umano attraverso la secrezione dell’ormone paratiroideo (PTH).

Iperparatiroidismo Primario

Eziologia e Clinica

L’iperparatiroidismo primario è una delle patologie paratiroidee più comuni e si verifica quando una o più ghiandole paratiroidi sono iperattive, producendo quantità eccessive di PTH. La causa più frequente è l’adenoma paratiroideo, una neoplasia benigna. I sintomi possono essere aspecifici e includere debolezza muscolare, stanchezza, calcoli renali e osteoporosi.

Iperparatiroidismo Secondario

Eziologia e Clinica

A differenza della forma primaria, l’iperparatiroidismo secondario è una risposta fisiologica a bassi livelli di calcio nel sangue, spesso causati da insufficienza renale cronica o malassorbimento intestinale. I sintomi sono simili a quelli della forma primaria ma possono includere prurito e calcificazioni dei tessuti molli.

Ipoparatiroidismo

Eziologia e Clinica

L’ipoparatiroidismo è caratterizzato da una secrezione insufficiente di PTH, che può derivare da lesioni chirurgiche, malattie autoimmuni o anomalie genetiche. I sintomi includono spasmi muscolari, parestesie e convulsioni dovuti a ipocalcemia.

Paratiroidite e Tumori Maligni

Raramente, le ghiandole paratiroidi possono essere colpite da infiammazioni o tumori maligni. La presentazione clinica varia e la diagnosi è spesso incidentale, attraverso esami di imaging e biopsia. Il trattamento è chirurgico, spesso seguito da radioterapia o chemioterapia in caso di tumori maligni.

Le patologie della paratiroide rappresentano un gruppo eterogeneo di disordini che richiedono un’accurata diagnosi e un trattamento mirato. Gli avanzamenti nelle tecniche diagnostiche e terapeutiche hanno migliorato notevolmente l’esito per i pazienti affetti da queste condizioni. Tuttavia, date le implicazioni sistemiche delle patologie paratiroidee, è essenziale che la gestione clinica sia condotta da specialisti per garantire un’ottimale qualità della cura.